Aree di Compentenza

Lo Studio Legale Casa Carattini, in Parma dal 1955, svolge attività di consulenza e di assistenza in ambito giudiziale e stragiudiziale nei principali settori del diritto civile e del diritto penale.

Famiglia e Successioni

Assistenza e consulenza in diritto di famiglia e successioni ereditarie

Leggi tutto
Immobili e Condominio

Servizi legali in ambito immobiliare incluso il condominio

Leggi tutto
Diritto del Lavoro

Assistenza legale a lavoratori e imprese in ogni ambito del lavoro, inclusi licenziamenti

Leggi tutto
Diritto Commerciale e Societario

Assistenza e consulenza alle imprese in ogni ambito della loro attività

Leggi tutto
Contratti per l'Estero Internazionalizzazione dell'Impresa

Contratti di Distribuzione, Fornitura, Agenzia, Joint-Venture, etc., Esperienza consolidata

Leggi tutto
Top Quality Legal Services in English Français Español

Since 1955 Legal Services in Parma Italy

Leggi tutto

UNA LUNGA TRADIZIONE GIURIDICA

Avvocati in Parma dal 1955

Da oltre settanta anni, lo Studio Legale Casa Carattini - Avvocati in Parma - offre servizi legali di alto profilo. Nel tempo, lo Studio ha capitalizzato ampia esperienza nel diritto commerciale, societario, di famiglia, ereditario, del lavoro, degli immobili e del condominio. Lo Studio inoltre ha una spiccata vocazione internazionale. Numerosi sono i clienti stranieri che si affidano ai nostri servizi legali; così come quelli italiani (privati e imprese) richiedenti soluzioni a questioni internazionali.

Blog dello studio

Società per Azioni: novità comunitarie ...

E’ stata recepita dall’ordinamento italiano la direttiva 2006/68/CE, che modifica la direttiva 77/91/CEE relativamente alla costituzione delle società per azioni nonché alla salvaguardia e alle modificazioni del capitale sociale. Il recepimento di tale direttiva è avvenuto mediante il dlgs. 4 agosto 2008 n. 142; decreto con cui sono state apportate modifiche al capo V del titolo V del libro V del Codice Civile. Sono stati, infatti, aggiunti gli articoli 2343 t ...

Leggi tutto
Demansionamento: conseguenze ...

Con la sentenza n. 24293 del 29 settembre 2008 la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato da un nota azienda del settore telecomunicazioni che era stata sconfitta in primo e in secondo grado per aver ‘declassato’ un’impiegata amministrativa nell’attribuirle la nuova mansione di operatrice di call center. La Corte d’appello di Roma, nel condannare l’azienda con la sentenza la n.7160/06, aveva elaborato la propria interpretazione alla luce della ...

Leggi tutto
Indulto e condanna all\'estero ...

E’ quanto emerge dalla sentenza n. 36527 del 24 settembre 2008 della Corte di Cassazione. I giudici vi affermano che ciò accade in virtù della “procedura stabilita dalla Convenzione di Strasburgo del 21 marzo 1983 sul trasferimento delle persone condannate, ratificata e resa esecutiva in Italia con la legge 25 luglio 1988 n. 334”. Si tratta di un orientamento nuovo, essendo stato abbandonato quello più tradizionale in materia di interpretazione delle nor ...

Leggi tutto