Aree di Compentenza

Lo Studio Legale Casa Carattini, in Parma dal 1955, svolge attività di consulenza e di assistenza in ambito giudiziale e stragiudiziale nei principali settori del diritto civile e del diritto penale.

Famiglia e Successioni

Assistenza e consulenza in diritto di famiglia e successioni ereditarie

Leggi tutto
Immobili e Condominio

Servizi legali in ambito immobiliare incluso il condominio

Leggi tutto
Diritto del Lavoro

Assistenza legale a lavoratori e imprese in ogni ambito del lavoro, inclusi licenziamenti

Leggi tutto
Diritto Commerciale e Societario

Assistenza e consulenza alle imprese in ogni ambito della loro attività

Leggi tutto
Contratti per l'Estero Internazionalizzazione dell'Impresa

Contratti di Distribuzione, Fornitura, Agenzia, Joint-Venture, etc., Esperienza consolidata

Leggi tutto
Top Quality Legal Services in English Français Español

Since 1955 Legal Services in Parma Italy

Leggi tutto

UNA LUNGA TRADIZIONE GIURIDICA

Avvocati in Parma dal 1955

Da oltre settanta anni, lo Studio Legale Casa Carattini - Avvocati in Parma - offre servizi legali di alto profilo. Nel tempo, lo Studio ha capitalizzato ampia esperienza nel diritto commerciale, societario, di famiglia, ereditario, del lavoro, degli immobili e del condominio. Lo Studio inoltre ha una spiccata vocazione internazionale. Numerosi sono i clienti stranieri che si affidano ai nostri servizi legali; così come quelli italiani (privati e imprese) richiedenti soluzioni a questioni internazionali.

Blog dello studio

Diffamazione online ...

Con la sentenza 18 gennaio 2022, n. 186, il Tribunale di Torino, sez. IV, ha statuito che non può dirsi integrato il reato di diffamazione qualora il diritto di critica sia stato esercitato online (e.s.: Facebook) sulla base di elementi di fatto reali.  Nella fattispecie, una concessionaria di automobili usate aveva chiesto al Tribunale la condanna dell'amministratore di una pagina Facebook al risarcimento dei presunti danni patiti e patiendi a causa dell'omess ...

Leggi tutto
Compravendita immobiliare ...

Con l'ordinanza 31 marzo 2022, n. 10366, la Corte di Cassazione ha precisato che il promissario venditore il quale, ricevuto dal promittente acquirente un assegno per un determinato importo a titolo di caparra confirmatoria, non pone il titolo all'incasso e sulla base di ciò intende sottrarsi all'obbligo di concludere il contratto definitivo di compravendita, viola i principi di correttezza e buona fede. Questo anche se l'assegno è privo di data. Infatti, l'assegno ban ...

Leggi tutto
Assegno di divorzio ...

Con l'ordinanza 28 febbraio 2022, n. 6529, la Corte di Cassazione ha affermato che l'omessa produzione in giudizio di qualsivoglia prova circa le proprie ridotte capacità reddituali non consente al Giudice di concedere l'assegno divorzile.  Nella fattispecie, una donna ha chiesto in sede di divorzio il relativo assegno di mantenimento per sé, assumendo di non essere titolare di redditi sufficienti al proprio sostentamento. Nel contempo, peraltro, la donna ha altr ...

Leggi tutto